Chi è un genitore consapevole?

Un genitore consapevole è un genitore che si fa domande… tante domande. Ecco perché qui ti parlo di Domande Utili e faccio degli esempi.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


In Programmazione Neuro Linguistica (PNL), propongo l’uso (smodato) di uno strumento pratico per “eccitare” la propria mente a vedere le soluzioni. Sto parlando delle Domande Utili. Oltre a essere un ottimo strumento da usare con i figli, per chiedere loro la risposta corretta piuttosto che darla, è un perfetto strumento di crescita personale, di auto-motivazione e correzione.

Sul blog di Indipendenza Emotiva, spiego questo strumento e lo uso anche per la gestione del peso. Le Domande Utili sono magiche per chi vuole crearsi delle utili visualizzazioni per cambiare perché con un “grappolo” di Domande Utili si arriva a costruirsi una alternativa a ciò che non va e che abbiamo fatto… fino a un minuto prima anche.

Per accrescere la nostra trasformazione in un genitore consapevole, iniziamo con tre semplici domande da porsi quotidianamente…

Tre domande da porsi quotidianamente:

  1. Cosa succede in lui o lei (o loro) oggi? Li seguo? Ne sono consapevole? Ciò che accade (tra apprendimento, capricci e dispendio di energia) è consono con la sua età?
  2. Cosa faccio io? Come gestisco i momenti di tensione? Il gioco? La loro crescita sociale?
  3. Cosa posso fare per migliorarmi quindi?

E proprio da questa terza domanda parte la nostra costruzione e miglioramento in genitore consapevole con le Domande Utili. Vediamo un free style di una serie di domande che potrei pormi pensandoci in varie situazioni:

  • Come parlo?
  • Che tono uso?
  • Che parole uso?
  • Che parloe potrei usare invece?
  • Che linguaggio del corpo adotto?
  • Come passiamo del tempo insieme?
  • Mi congratulo quando fa qualcosa di buono?
  • Lo ringrazio quando fa una gentilezza?
  • Mi scuso se esagero?
  • Cosa posso usare al posto del sarcasmo?

Ti lascio con il suggerimento di quest’altro Vlog per “Quali sono gli obiettivi di un genitore“.






Rendi il tuo stile educativo amorevole & strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.





Perché mio figlio non ascolta quando parlo? 9 ragioni valide
Faccio movimento ma non dimagrisco
5 cose da fare quando si smette di fumare
Linguaggio verbale e non verbale nel discorso di fiducia di Renzi al Senato
Rabbia e figli: cosa fare?
AMARSI E DIMAGRIRE, davanti allo specchio e per sempre
La riprova sociale e gli sconosciuti – Podcast
Valori aziendali e valori personali: come uscirne vincenti insieme
Mio figlio di 9 anni ha paura della siringa
Paura di dimagrire e paura di mostrarsi
Tre errori da evitare per coltivare la tua Intelligenza Emotiva
La Time Line del futuro per i tuoi clienti

Potrebbe piacerti anche…

Assentarsi e come dirlo a vostro figlio
38.408
Volete scappare per un week-end romantico? O devi assentarti per lavoro? Come fai a dirlo a tuo figlio? Senza sentirti colpevole, senza che lui abbia paura e senza che tu “puzzi” di paura… Ci ho pensato anche io e ci ho pensato tanto. A parte per le giornate di corso, ho raramente lasciato le mie ba...
Educazione e rispetto per sé? Non obbligare tuo figlio a baciare qualcuno!
59.604
Lo scopo di questo articolo è parlare di educazione e rispetto, di forzature da parte del genitore troppo scrupoloso e di rispetto… Ma non verso gli altri, verso se stessi. Il rispetto che i figli devono saper coltivare per sé, le proprie scelte, la propria indipendenza e il proprio corpo, sin dai p...
Quattro cose che la fermezza NON È
25.129
La fermezza è l’altra parte della bilancia nella “positive discipline” e in tutte le discipline educative contemplate oggi. Da questa parte della bilancia resta in perfetto equilibrio lei, la dolcezza. Le due restano sospese (quasi) sempre alla stessa altezza. Oscillano leggermente di volta in volta...
Stare con i figli: tempo di qualità o quantità di tempo?
48.094
Ci sprona Papa Francesco: “trovate il modo di perdere tempo con i vostri figli”. E ce lo confermano le ricerche scientifiche della Yale University e una mamma avvocato che ha lasciato la sua carriera per passare del tempo con i suoi figli. Tra la qualità a tutti i costi …e la quantità di tempo passa...
Appartenere e distinguersi: 1 dritta dalla Positive Discipline
9.253
In inglese si dice Belonging and Significance, lo ha detto Rudolf Dreikurs con Alfred Adler (ma lo ha anche detto Maslow nella sua Piramide…). In italiano si traduce: appartenere e distinguersi al/dal nucleo famigliare. Ma cosa vuol dire? Se ne tieni conto ti salvi la tua relazione con tuo figlio: n...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *