Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.

PNL PER BAMBINI

LA PROGRAMMAZIONE NEUROLINGUISTICA NELL’EDUCAZIONE

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.


Come la PNL ci aiuta ad adattarci alla “loro” diversità cerebrale?
Le conoscenze sullo sviluppo cerebrale, ci permettono oggi di comprendere perché i bambini hanno – apparentemente – molte difficoltà a seguire i nostri ragionamenti da adulti. Oggi sappiamo che il cervello di un bambino attraversa diverse fasi di sviluppo, molto lunghe rispetto a ciò che credevano dagli studi di Piaget. Oggi sappiamo che il cervello arriva a maturazione intorno ai vent’anni di età. Oggi sappiamo che la mente di un bambino è paragonabile alla mente inconscia di un adulto. Oggi sappiamo come poterci rivolgere linguisticamente alla loro mente e al loro sistema nervoso grazie alla PNL per bambini.


Cos’è la Programmazione Neurolinguistica?

La PNL (Programmazione Neurolinguistica) è la disciplina ideata dai due co-fondatori Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta. La PNL nasce dall’attenzione al linguaggio e alle risposte emotive e comportamentali di chi comunica e di chi riceve il messaggio. I primi modelli linguistici a cui Bandler e Grinder si isiprarono furono la terapista famigliare Virginia Satir, lo psichiata ipnoterapeuta che rivoluzionò le conoscenze e la pratica dell’ipnosi, Milton Erickson, e lo psicologo della Gestalt, Frits Perls. Seguirono altri medici e studiosi e lo studio della Programmazione Neurolinguistica non cenna ad arrestarsi ancora oggi, tanto che la sua applicazione non conosce limiti. Prosegui qui per approfondimenti.

La PNL per bambini sfrutta moltissimi concetti base della PNL: pensiamo all’attento e preciso utilizzo del linguaggio, alla gestione delle emozioni e alla capacità di correggersi utilizzando le visualizzazioni. Ecco come il metodo Figli Felici® adotta in toto gli strumenti della PNL per bambini.

1 L’attenzione alla comunicazione è fondamentale. La PNL sottolinea come la voce, l’atteggiamento e le parole possano influenzare radicalmente il ricevente del messaggio. La voce, tra volume, ritmo e tono è un elemento tenuto in grande considerazione dal metodo Figli Felici. Così come l’attenzione alle parole mal-dette. Vediamo un esempio qui di seguito:

“Sei uno stupido perché fai sempre questa cosa.”


In questa semplice frase, coesistono due gravi errori linguistici che possono portare il bambino che la ascolta ripetutamente a credere di essere sia stupido che incapace. La PNL per bambini ci insegna a mai attaccare etichette negative all’identità di un bambino: il bambino nonè stupido, ha fatto una cosa stupida… E con questa semplice e leggera correzione linguistica, tutto cambia! E ancora, non è possibile che il bambino faccia “sempre” quella cosa! Una generalizzazione linguistica di questo tipo danneggia l’autostima del piccolo che cresce.

2 L’attenzione della PNL per bambini non è solo linguistica, è anche emotiva. Nel libro Il linguaggio emotivo dei BAMBINI, viene introdotto il concetto di gestione delle proprie emozioni. La gestione della propria indipendenza emotiva è una conquista che va iniziata sin da piccoli.

La PNL per bambini insegna ai genitori come aiutare i propri figli a gestire emozioni difficili come rabbia e tristezza, nel metodo questo aspetto viene approfondito. Inoltre, la PNL ci permette di conoscere la struttura delle nostre emozioni, tradotte per la facile comprensione sia della mente inconscia degli adulti, sia per la mente dei nostri bambini. È facile, quindi, sia modificare le emozioni “negative”, sia replicare le emozioni “positive”.

3 Un aspetto fondamentale che il metodo Figli Felici porta avanti dalla Programmazione Neurolinguistica, è la possibilità di correggersi prevenendo, utilizzando il potente strumento delle visualizzazioni. Quale miglior strumento per i genitori? Le visualizzazioni, per cui Debora Conti è conosciuta nell’ambito della PNL, vengono in aiuto dei genitori attenti. Tutti sbagliamo, ci arrabbiamo gridiamo, diciamo cose che non vorremmo: le visualizzazioni nella PNL per bambini aiutano noi genitori a correggerci prevenendo, fino a rendere molto rari gli episodi di perdita di controllo.

Rendi il tuo stile educativo amorevole e strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.





PNL PER BAMBINI

LA PROGRAMMAZIONE NEUROLINGUISTICA NELL’EDUCAZIONE

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.


Come la PNL ci aiuta ad adattarci alla “loro” diversità cerebrale?
Le conoscenze sullo sviluppo cerebrale, ci permettono oggi di comprendere perché i bambini hanno – apparentemente – molte difficoltà a seguire i nostri ragionamenti da adulti. Oggi sappiamo che il cervello di un bambino attraversa diverse fasi di sviluppo, molto lunghe rispetto a ciò che credevano dagli studi di Piaget. Oggi sappiamo che il cervello arriva a maturazione intorno ai vent’anni di età. Oggi sappiamo che la mente di un bambino è paragonabile alla mente inconscia di un adulto. Oggi sappiamo come poterci rivolgere linguisticamente alla loro mente e al loro sistema nervoso grazie alla PNL per bambini.


Cos’è la Programmazione Neurolinguistica?

La PNL (Programmazione Neurolinguistica) è la disciplina ideata dai due co-fondatori Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta. La PNL nasce dall’attenzione al linguaggio e alle risposte emotive e comportamentali di chi comunica e di chi riceve il messaggio. I primi modelli linguistici a cui Bandler e Grinder si isiprarono furono la terapista famigliare Virginia Satir, lo psichiata ipnoterapeuta che rivoluzionò le conoscenze e la pratica dell’ipnosi, Milton Erickson, e lo psicologo della Gestalt, Frits Perls. Seguirono altri medici e studiosi e lo studio della Programmazione Neurolinguistica non cenna ad arrestarsi ancora oggi, tanto che la sua applicazione non conosce limiti. Prosegui qui per approfondimenti.

La PNL per bambini sfrutta moltissimi concetti base della PNL: pensiamo all’attento e preciso utilizzo del linguaggio, alla gestione delle emozioni e alla capacità di correggersi utilizzando le visualizzazioni. Ecco come il metodo Figli Felici® adotta in toto gli strumenti della PNL per bambini.

1 L’attenzione alla comunicazione è fondamentale. La PNL sottolinea come la voce, l’atteggiamento e le parole possano influenzare radicalmente il ricevente del messaggio. La voce, tra volume, ritmo e tono è un elemento tenuto in grande considerazione dal metodo Figli Felici. Così come l’attenzione alle parole mal-dette. Vediamo un esempio qui di seguito:

“Sei uno stupido perché fai sempre questa cosa.”


In questa semplice frase, coesistono due gravi errori linguistici che possono portare il bambino che la ascolta ripetutamente a credere di essere sia stupido che incapace. La PNL per bambini ci insegna a mai attaccare etichette negative all’identità di un bambino: il bambino nonè stupido, ha fatto una cosa stupida… E con questa semplice e leggera correzione linguistica, tutto cambia! E ancora, non è possibile che il bambino faccia “sempre” quella cosa! Una generalizzazione linguistica di questo tipo danneggia l’autostima del piccolo che cresce.

2 L’attenzione della PNL per bambini non è solo linguistica, è anche emotiva. Nel libro Il linguaggio emotivo dei BAMBINI, viene introdotto il concetto di gestione delle proprie emozioni. La gestione della propria indipendenza emotiva è una conquista che va iniziata sin da piccoli.

La PNL per bambini insegna ai genitori come aiutare i propri figli a gestire emozioni difficili come rabbia e tristezza, nel metodo questo aspetto viene approfondito. Inoltre, la PNL ci permette di conoscere la struttura delle nostre emozioni, tradotte per la facile comprensione sia della mente inconscia degli adulti, sia per la mente dei nostri bambini. È facile, quindi, sia modificare le emozioni “negative”, sia replicare le emozioni “positive”.

3 Un aspetto fondamentale che il metodo Figli Felici porta avanti dalla Programmazione Neurolinguistica, è la possibilità di correggersi prevenendo, utilizzando il potente strumento delle visualizzazioni. Quale miglior strumento per i genitori? Le visualizzazioni, per cui Debora Conti è conosciuta nell’ambito della PNL, vengono in aiuto dei genitori attenti. Tutti sbagliamo, ci arrabbiamo gridiamo, diciamo cose che non vorremmo: le visualizzazioni nella PNL per bambini aiutano noi genitori a correggerci prevenendo, fino a rendere molto rari gli episodi di perdita di controllo.

Rendi il tuo stile educativo amorevole e strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.





PNL PER BAMBINI

LA PROGRAMMAZIONE NEUROLINGUISTICA NELL’EDUCAZIONE

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.


Come la PNL ci aiuta ad adattarci alla “loro” diversità cerebrale?
Le conoscenze sullo sviluppo cerebrale, ci permettono oggi di comprendere perché i bambini hanno – apparentemente – molte difficoltà a seguire i nostri ragionamenti da adulti. Oggi sappiamo che il cervello di un bambino attraversa diverse fasi di sviluppo, molto lunghe rispetto a ciò che credevano dagli studi di Piaget. Oggi sappiamo che il cervello arriva a maturazione intorno ai vent’anni di età. Oggi sappiamo che la mente di un bambino è paragonabile alla mente inconscia di un adulto. Oggi sappiamo come poterci rivolgere linguisticamente alla loro mente e al loro sistema nervoso grazie alla PNL per bambini.


Cos’è la Programmazione Neurolinguistica?

La PNL (Programmazione Neurolinguistica) è la disciplina ideata dai due co-fondatori Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta. La PNL nasce dall’attenzione al linguaggio e alle risposte emotive e comportamentali di chi comunica e di chi riceve il messaggio. I primi modelli linguistici a cui Bandler e Grinder si isiprarono furono la terapista famigliare Virginia Satir, lo psichiata ipnoterapeuta che rivoluzionò le conoscenze e la pratica dell’ipnosi, Milton Erickson, e lo psicologo della Gestalt, Frits Perls. Seguirono altri medici e studiosi e lo studio della Programmazione Neurolinguistica non cenna ad arrestarsi ancora oggi, tanto che la sua applicazione non conosce limiti. Prosegui qui per approfondimenti.

La PNL per bambini sfrutta moltissimi concetti base della PNL: pensiamo all’attento e preciso utilizzo del linguaggio, alla gestione delle emozioni e alla capacità di correggersi utilizzando le visualizzazioni. Ecco come il metodo Figli Felici® adotta in toto gli strumenti della PNL per bambini.

1 L’attenzione alla comunicazione è fondamentale. La PNL sottolinea come la voce, l’atteggiamento e le parole possano influenzare radicalmente il ricevente del messaggio. La voce, tra volume, ritmo e tono è un elemento tenuto in grande considerazione dal metodo Figli Felici. Così come l’attenzione alle parole mal-dette. Vediamo un esempio qui di seguito:

“Sei uno stupido perché fai sempre questa cosa.”


In questa semplice frase, coesistono due gravi errori linguistici che possono portare il bambino che la ascolta ripetutamente a credere di essere sia stupido che incapace. La PNL per bambini ci insegna a mai attaccare etichette negative all’identità di un bambino: il bambino nonè stupido, ha fatto una cosa stupida… E con questa semplice e leggera correzione linguistica, tutto cambia! E ancora, non è possibile che il bambino faccia “sempre” quella cosa! Una generalizzazione linguistica di questo tipo danneggia l’autostima del piccolo che cresce.

2 L’attenzione della PNL per bambini non è solo linguistica, è anche emotiva. Nel libro Il linguaggio emotivo dei BAMBINI, viene introdotto il concetto di gestione delle proprie emozioni. La gestione della propria indipendenza emotiva è una conquista che va iniziata sin da piccoli.

La PNL per bambini insegna ai genitori come aiutare i propri figli a gestire emozioni difficili come rabbia e tristezza, nel metodo questo aspetto viene approfondito. Inoltre, la PNL ci permette di conoscere la struttura delle nostre emozioni, tradotte per la facile comprensione sia della mente inconscia degli adulti, sia per la mente dei nostri bambini. È facile, quindi, sia modificare le emozioni “negative”, sia replicare le emozioni “positive”.

3 Un aspetto fondamentale che il metodo Figli Felici porta avanti dalla Programmazione Neurolinguistica, è la possibilità di correggersi prevenendo, utilizzando il potente strumento delle visualizzazioni. Quale miglior strumento per i genitori? Le visualizzazioni, per cui Debora Conti è conosciuta nell’ambito della PNL, vengono in aiuto dei genitori attenti. Tutti sbagliamo, ci arrabbiamo gridiamo, diciamo cose che non vorremmo: le visualizzazioni nella PNL per bambini aiutano noi genitori a correggerci prevenendo, fino a rendere molto rari gli episodi di perdita di controllo.

Rendi il tuo stile educativo amorevole e strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.





PNL PER BAMBINI

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.

Prosegui

METODO YALE

Il metodo educativo proposto dallo Yale Parenting Center è il metodo più testato fra i metodi educativi. Ogni settimana, allo Yale Parenting Center della Yale University, gli operatori, formati dal professor Alan Kazdin, incontrano genitori di ragazzi difficili per impostare con loro il programma da svolgere durante la settimana a casa.

Prosegui

POSITIVE DISCIPLINE

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.

Prosegui

POSITIVE DISCIPLINE

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.

Prosegui


PNL PER BAMBINI

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.

Prosegui


METODO YALE

Il metodo educativo proposto dallo Yale Parenting Center è il metodo più testato fra i metodi educativi. Ogni settimana, allo Yale Parenting Center della Yale University, gli operatori, formati dal professor Alan Kazdin, incontrano genitori di ragazzi difficili per impostare con loro il programma da svolgere durante la settimana a casa.

Prosegui

POSITIVE DISCIPLINE

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.

Prosegui


PNL PER BAMBINI

La PNL per bambini è l’applicazione di tutte le abilità linguistiche testate e affermate in questa disciplina psicologica all’avanguardia e applicate al rapporto con i nostri figli, a partire da zero anni fino a quando possono essere considerati adulti.

Prosegui


METODO YALE

Il metodo educativo proposto dallo Yale Parenting Center è il metodo più testato fra i metodi educativi. Ogni settimana, allo Yale Parenting Center della Yale University, gli operatori, formati dal professor Alan Kazdin, incontrano genitori di ragazzi difficili per impostare con loro il programma da svolgere durante la settimana a casa.

Prosegui





Blog del metodo Figli Felici

Inizia ADESSO a migliorare la tua comunicazione verso i tuoi figli leggendo il blog di Debora Conti, trainer e formatrice per la tua crescita personale. Dal 2013 Debora insegna ai genitori come parlare, come chiedere, come accompagnare emotivamente e come guidare a livello comportamentale. Debora è Trainer di PNL e Operatrice di Positive Discipline e per lo Yale Parenting Method.


GENITORI ZEN: prendersi cura di sé per loro, COME SI FA?: un articolo di Debora Conti sul blog di Figli Felici, essere genitori non si insegna, si impara. Voglio condividere con te ciò che ho provato e funziona, da genitore a genitore.

GENITORI ZEN: prendersi cura di sé per loro, COME SI FA?


Come si fa a prendersi cura di sé per aiutare al meglio i propri figli? Su cosa punta per diventare genitori zen? Quali sono i segreti di quei genitori che sembrano essere sempre amorevoli, mantenere sempre il tono di voce giusto e accogliere qualsiasi stato emotivo del proprio…

Prosegui

BAMBINO VIZIATO? Ecco COSA FARE per MIGLIORARTI la vita!: un articolo di Debora Conti sul blog di Figli Felici, essere genitori non si insegna, si impara. Voglio condividere con te ciò che ho provato e funziona, da genitore a genitore.

BAMBINO VIZIATO? Ecco COSA FARE per MIGLIORARTI la vita!


Sai di avere un bambino viziato e vuoi porre rimedio. Diventa grande e non si può andare avanti così… Se va a casa di amici è un disastro, ti vergogni per i commenti delle mamme amiche, non sai come giustificarti, le scuse sono finite e tuo figlio è grande abbastanza per gestirsi da solo. Ecco alcune dritte per come correggere…

Prosegui

Le sette intelligenze - Podcast: un articolo di Debora Conti sul blog di Figli Felici, essere genitori non si insegna, si impara. Voglio condividere con te ciò che ho provato e funziona, da genitore a genitore.

Le sette intelligenze – Podcast


In questo articolo con podcast ti parlo delle sette intelligenze da coltivare a scuola ma anche a casa. Siamo noi i primi responsabili dell’orientamento dei nostri figli, non (solo) gli insegnanti. Scopri come puoi aiutare di più i tuoi figli con le sette intelligenze di Gardner. Parliamo delle sette…

Prosegui

Sbottare e dirgli

Sbottare e dirgli “STAI ZITTOOOOO”


Cosa possiamo fare per sbottare il meno possibile? Mi scrive una mamma con il figlio che parla a raffica e lei vuole urlare il meno possibile. Vediamo cosa succede nel nostro cervello e tre consigli pratici! Capita a tutti noi genitori di sbottare quando la nostra parte limbica, che risponde a pochi semplici stimoli – tra cui il…

Prosegui

Perché è importante CUCINARE con i BAMBINI?: un articolo di Debora Conti sul blog di Figli Felici, essere genitori non si insegna, si impara. Voglio condividere con te ciò che ho provato e funziona, da genitore a genitore.

Perché è importante CUCINARE con i BAMBINI?


Qualche consiglio molto pratico su cosa cucinare con i nostri figli e perché è utile e importante cucinare con i bambini. Cosa faccio io con le mie figlie, Emma e Tessa? Puliamo i fagiolini con le forbici, facciamo la pastella e vi inzuppiamo i fiori di zucca, tagliamo la banana a fettine per poi metterci sopra zucchero e limone, facciamo…

Prosegui

Far COLLABORARE i nostri FIGLI: un articolo di Debora Conti sul blog di Figli Felici, essere genitori non si insegna, si impara. Voglio condividere con te ciò che ho provato e funziona, da genitore a genitore.

Far COLLABORARE i nostri FIGLI


È il problema di tutti noi genitori, tutti noi adulti vorremmo dei bambini che – semplicemente – collaborano! Immagina un bambino che a) ascolta, b) obbidisce, c) collabora… Meraviglioso non è vero? Scordiamocelo, non sarà mai sempre così. Semplicemente perché la loro crescita cerebrale non permette di recepire la nostra logica né…

Prosegui


Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL
Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL
Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL

SEMPRE AGGIORNATO CON DEBORA CONTI


Debora Conti su Facebook
Debora Conti su Linkedin
Debora Conti su instagram

SEMPRE AGGIORNATO CON DEBORA CONTI


Debora Conti su Facebook
Debora Conti su Linkedin
Debora Conti su instagram

Debora Conti, Coach e Trainer di PNL in Italia.
© WIDE S.R.L. P.IVA: 05378370968 - REA MI-1816710
Iscriz. Renacop: B-0321A -CPC
Debora Conti, Coach e Trainer di PNL in Italia.
© WIDE S.R.L. P.IVA: 05378370968 - REA MI-1816710
Iscriz. Renacop: B-0321A -CPC
Debora Conti, Coach e Trainer di PNL in Italia.
© WIDE S.R.L. P.IVA: 05378370968 - REA MI-1816710
Iscriz. Renacop: B-0321A -CPC

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi