TUO FIGLIO È UN “PIAGNONE”? 4 MOTIVI VALIDI

Tuo figlio è un “PIAGNONE”? 4 MOTIVI VALIDI

Tuo figlio è un piagnone? Lo è adesso più del solito? Esistono ragioni valide per cui lo sia diventato recentemente? Vediamone insieme quattro.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Escludendo la prima (che era la mia) per cui il genitore totalmente ignorante e ignaro del proprio futuro si ritrova con bambini che piangono… Invece di parlare e spiegare le proprie ragioni e esigenze. Mannaggia! Non dimenticherò mai il mio stupore con la mia prima quando piangeva a squarcia gola la sera perché stanca. E io mi dicevo: “Ma perché non va semplicemente a dormire?” Eheh… Oggi rido, allora non tanto 🙁



figlio piagnone
figlio piagnone
figlio piagnone.


Detto questo, in questo video blog vediamo perché dovresti preoccuparti se tuo figlio è più piagnone del solito:

  1. Tu sei presente? O sei spesso assente ultimamente?Gli dedichi del tempo di qualità? Fate delle coccole o state semplicemente insieme per almeno un’ora al giorno (nel week-end di più naturalmente)?
  2. Ha amici che in questo periodo sono “piagnoni” per i loro motivi e tuo figlio o figlia tende a emulare il loro modo di esprimersi? A me capita, se l’amichetta di Emma tende ad alzare la voce, anche Emma – che non è da meno – verrà invitata a modulare la propria
  3. Tu o altre figure educative di riferimento adottate o state adottando recentemente atteggiamenti “aggressivi”? Tra voce, volume, parole… Possibili minacce verbali? Punizioni? Quello che in Positive Discipline è chiamato “lotta di potere”
  4. Ha subìto un cambiamento importante recentemente? L’inserimento in una nuova realtà scolastica? Il sonnellino pomeridiano tolto? Attività extra-scolastiche inserite?

Eccoti allora tante domande su quattro possibili cause per cui tuo figlio possa essere diventato improvvisamente “piagnone”, divertiti a pensarci su un po’.



Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Tuo figlio è un “PIAGNONE”? 4 MOTIVI VALIDI” ti sia piacito. Se hai una domanda sull’argomento lasciami un commento e sarò molto felice di risponderti. Per approfondire puoi guardare anche il video, qui sotto, di presentazione del metodo Figli Felici. Ciao, grazie e a presto!


Rendi il tuo stile educativo amorevole & strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.







Articoli più letti…


ENURESI DIURNA: pipì a 4 anni RISOLTA in 10 giorni! ENURESI DIURNA: pipì a 4 anni RISOLTA in 10 giorni!
Come si risolve la pipì di giorno di un bambino già grande? E quali potrebbero essere le cause? Ecco un caso di enuresi diurna di una precoce bimba di 4 anni e che potrebbe aiutarti a risolvere il tuo. Mi scrive una mamma: La mia bambina di 4 anni è molto avanti come bambina. Aperta, concentrata, intelligente, ha tolto il pannolino a 2 anni e…


La RABBIA si butta FUORI! La RABBIA si butta FUORI!
Le e-mozioni sono fatte per essere esternate. Anche la rabbia segue lo stesso principio: buttiamola fuori come ci insegna Penelope online. Penelope. In questo simpaticissimo video, commento la tecnica super efficace di Penelope, bimba che ha fatto il giro di tutti i social grazie a sua mamma che l’ha filmata mentre spiega cosa si fa con la…


Come EVITARE di URLARE ai BAMBINI (per quanto possibile) Come EVITARE di URLARE ai BAMBINI (per quanto possibile)
Abbiamo già parlato del perché urliamo nonostante tutti i nostri buoni propositi (puoi leggere qui l’articolo in merito al funzionamento della parte libica del nostro cervello), ti ho anche già suggerito tre modi per cambiare il contenuto di quelle frasi dette con impeto, almeno per correggere le parole, se non possiamo sempre contenerci…


Comments 2

  1. Buonasera,ho un bambino di 3 anni (li compirà a dicembre)volevo sapere cosa poteva consigliarmi di un suo libro da poter leggere per trovare dei consigli utili.preferirei un libro piuttosto che i video.grazie buon lavoro chiara

    1. Post
      Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *