Il BAMBINO PERFEZIONISTA

Tuo figlio ha la mania del perfezionismo? Ecco un articolo per cosa fare e come aiutare un bambino perfezionista a diventare flessibile.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


1.Se vuoi complimentarti, complimentati per un’azione ben fatta e non per quanto sia bravo/bello/principino lui/principessa lei.
Se ha fatto un bel disegno, commentalo e complimentati per il bel disegno. Se ha portato a casa un bel voto, è stato bravo.
Complimentati su ciò che ha fatto bene e poi, solo poi, potrai dire che è un bambino intelligente, ordinato ecc… Potrai anche insistere sul fatto che si è impegnato e l’impegno ha pagato.

2.Se fa un errore su tutta la pagina non concentrarti su quello, e se lo fa lui…
Se il tuo bambino perfezionista (fino ad oggi!) ti mostra un compito e tutto è giusto tranne una cosina, e solo quella cosina non dire cose come: «Bravo ma questa cosa», «Sì, però questa cosa…».
Complimentati e sottolinea tutto ciò che ha fatto giusto e poi se è il bambino stesso a sottolineare l’errore (di solito come se fosse un’onta), ristruttura cioè allontana il sentimento dall’errore. Dirai qualcosa come: «Sì, certo, è comunque un’errore su 10 cose giuste. Fammelo vedere con le tue dita quante cose giuste e quell’errorino?»



Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Fromazione ONLINE del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.


3.Mostrati imperfetto.
E’ fondamentale che il tuo (spero presto “ex”) bambino perfezionista veda in sua madre e in suo padre degli esseri imperfetti. Fatti vedere che sbagli e fatti vedere gestire gli errori con propositività e – la tanto gettonata – resilienza.
Mostra al figlio che ogni giorno fai sbagli e che ti adoperi per: A. Imparare da essi, B. Risolverli con le tue capacità di problem solver autonomo con domande giuste C. Li accetti come parte del percorso.

4.Evita parolone.
Evita di categorizzarlo come “perfezionista” o dire frasi come «Mio figlio ha la fobia dell’errore». Non categorizzarlo, non associare un atteggiamento passeggero alla sua identità. Tuo figlio non è pignolo, a volte lo è, per certe cose, per altre meno.
Tuo figlio non è assillato, né fissato. A lui piace spesso l’organizzazione o l’ordine. Piace la precisione e la pulizia nei lavori. Bene, sfrutta il lato positivo di queste caratteristiche della personalità.



Formazione ONLINE Giusto Peso Per Sempre per BAMBINI
Formazione ONLINE Giusto Peso Per Sempre per BAMBINI
Formazione ONLINE Giusto Peso Per Sempre per BAMBINI


E’ importante che, in generale e durante tutta la crescita, tu mostri a tuo figlio come gli errori ci servano per crescere, che fanno parte del percorso e che possono essere gestiti con tranquillità. Buona educazione …anche del fallimento!



Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Il BAMBINO PERFEZIONISTA” ti sia piacito. Se hai una domanda sull’argomento lasciami un commento e sarò molto felice di risponderti. Per approfondire puoi guardare anche il video, qui sotto, di presentazione del metodo Figli Felici. Ciao, grazie e a presto!


Rendi il tuo stile educativo amorevole & strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.







Articoli più letti…


Sgridare i FIGLI DEGLI ALTRI? 2 motivi per NON FARLO - Metodo Figli Felici Sgridare i FIGLI DEGLI ALTRI? 2 motivi per NON FARLO
Dì la verità? Hai mai avuto voglia di sgridare il figlio di un altro? Io sì. Come no. Il problema è che non si fa. Lo si riprende, gli si spiega quella cosa che non va ma… Ma non si può sgridare i figli degli altri. La scena: Bambino di un anno più grande spintona violentemente il figlio (di 4 anni) di una mamma al parco. La mamma…


ENURESI DIURNA: pipì a 4 anni RISOLTA in 10 giorni! - Metodo Figli Felici ENURESI DIURNA: pipì a 4 anni RISOLTA in 10 giorni!
Come si risolve la pipì di giorno di un bambino già grande? E quali potrebbero essere le cause? Ecco un caso di enuresi diurna di una precoce bimba di 4 anni e che potrebbe aiutarti a risolvere il tuo. Mi scrive una mamma: La mia bambina di 4 anni è molto avanti come bambina. Aperta, concentrata, intelligente, ha tolto il pannolino a 2 anni e…


Un MODO EFFICACISSIMO per rispondere a una Un MODO EFFICACISSIMO per rispondere a una “SPIATA” sul FRATELLO
“Mamma mamma, Luchino ha fatto cadere il bicchiere“ Come si affrontano le “spiate” dei fratelli? Cosa gli si dice? Quale atteggiamento migliore da mantenere? Innanzitutto, perché i bambini fanno gli spioni sui loro fratelli (o a scuola sui compagni)? Forse perché gli piace vederli nei guai? Forse perché vogliono vedere come se la…




Da non perdere…


Rimedi e PROBLEM SOLVING: ALTERNATIVA alle PUNIZIONI - Metodo Figli Felici Rimedi e PROBLEM SOLVING: ALTERNATIVA alle PUNIZIONI
I rimedi e il problem solving sono alternative validissime alle punizioni. Niente punizioni: con i bambini grandicelli troviamo una soluzione insieme e svilupperanno le loro capacità di problem solving e impareranno a rimediare ai danni. In un altro articolo sulle alternative alle punizioni, ti parlo del Time In come ottimo mezzo per insegnare a…


Mio FIGLIO di 9 anni ha PAURA della SIRINGA - Metodo Figli Felici Mio FIGLIO di 9 anni ha PAURA della SIRINGA
Mi scrive una mamma il cui figlio ha paura della siringa. In questo caso si tratta di siringa, ma conosco altri bambini che hanno paura del dentista e si agitano talmente tanto ch rendono impossibile qualsiasi intervento del medico. Conosco una bambina che al pronto soccorso non voleva farsi aiutare per paura del…


GENITORI ZEN: prendersi cura di sé per loro, COME SI FA? - Metodo Figli Felici GENITORI ZEN: prendersi cura di sé per loro, COME SI FA?
Come si fa a prendersi cura di sé per aiutare al meglio i propri figli? Su cosa punta per diventare genitori zen? Quali sono i segreti di quei genitori che sembrano essere sempre amorevoli, mantenere sempre il tono di voce giusto e accogliere qualsiasi stato emotivo del proprio figlio?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *