Bambino arrabbiato e consigli pratici

Vediamo come aiutare un bambino arrabbiato a gestire la propria emozione? Per i piccoli tutte le emozioni sono nuove e sconosciute. Parliamo di rabbia e vediamo come gestirla al meglio.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Cosa possiamo fare noi quando si irrigidiscono? Se sono piccoli, come possiamo evitare che si facciano del male? Come possiamo fare per aiutarli PREVENTIVAMENTE a gestire l’emozione della rabbia?

Ecco che nel video sopra rispondo a queste domande. Mi rifaccio a un esercizio di PNL, alla dritta della Positive Discipline per cui è meglio connettersi prima di correggere e delego al bambino la responsabilità di trovare soluzioni creative e utili per calmare la rabbia.

È divertente e bello insegnare a un bambino arrabbiato di 3 anni come calmarsi: chi la butta fuori dalla bocca, chi la scuote via dalle manine, chi picchia il cuscino, chi salta, chi grida muto, chi dice che è arrabbiato con un semplice riconoscimento “Sono arrabbiato”. I modi sono i loro, TU servi come genitore coach nel momento e come genitore leader per prepararlo a gestire la rabbia le prossime volte.

In altri due video ho parlato di emozioni e come riconoscerle, qui trovi un video sulla tristezza e qui trovi un video sulla rabbia.




Rendi il tuo stile educativo amorevole & strutturato. Aiutali a crescere nel mondo: diventa oggi leader emotivo e coach comportamentale dei tuoi figli. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online.











Potrebbe piacerti anche…

Come puoi aiutarlo quando prova ansia per la scuola? Provare ansia per la scuola è più comune di quanto si pensi: c’è chi manifesta il disagio verbalmente, chi sente mal di pancia, chi lo finge, chi fa i capricci… Cosa fare allora se tuo figlio non vuole andare a scuola e ha paura di sbagliare, della maestra che lo sgrida e urla, degli altri compagni?...
Il pianto dei bambini – dedicato alle neo-mamme Il pianto dei bambini è tremendo, fonte di stress per chi lo subisce. E allora, dedico questa meravigliosa poesia di Alessandro Volta a tutte le neo-mamme che – come capitò a me – si trovano spiazzate da questo pianto apparentemente ingiustificato e protagonista nelle lunghe giornate con i neonati. ...
2 Dritte dalla Positive Discipline La Positive Discipline è creativa, rispettosa, dolce e ferma. La Positive Discipline non è né punitiva né permissiva. Ma cos’è allora la Positive Discipline? Ecco due dritte da questa disciplina diffusa negli Usa da Jane Nelsen e Lynn Lott. In questo video ti parlo di due dritte: connection before c...
Sbottare e dirgli “Stai zittooooo” Cosa possiamo fare per sbottare il meno possibile? Mi scrive una mamma con il figlio che parla a raffica e lei vuole urlare il meno possibile. Vediamo cosa succede nel nostro cervello e tre consigli pratici! Capita a tutti noi genitori di sbottare quando la nostra parte limbica, che risponde a pochi...
Perché è importante cucinare con i bambini? Qualche consiglio molto pratico su cosa cucinare con i nostri figli e perché è utile e importante cucinare con i bambini. Cosa faccio io con le mie figlie, Emma e Tessa? Puliamo i fagiolini con le forbici, facciamo la pastella e vi inzuppiamo i fiori di zucca, tagliamo la banana a fettine per poi me...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *