HomePNL per Genitori ⟩ Bambino ARRABBIATO e CONSIGLI PRATICI

Bambino ARRABBIATO e CONSIGLI PRATICI


Vediamo come aiutare un bambino arrabbiato a gestire la propria emozione? Per i piccoli tutte le emozioni sono nuove e sconosciute. Parliamo di rabbia e vediamo come gestirla al meglio.

comunicazione figli, migliorare linguaggio figli, genitori efficaci

Cosa possiamo fare noi quando si irrigidiscono? Se sono piccoli, come possiamo evitare che si facciano del male? Come possiamo fare per aiutarli PREVENTIVAMENTE a gestire l’emozione della rabbia?

Ecco che nel video sopra rispondo a queste domande. Mi rifaccio a un esercizio di PNL, alla dritta della Positive Discipline per cui è meglio connettersi prima di correggere e delego al bambino la responsabilità di trovare soluzioni creative e utili per calmare la rabbia.

È divertente e bello insegnare a un bambino arrabbiato di 3 anni come calmarsi: chi la butta fuori dalla bocca, chi la scuote via dalle manine, chi picchia il cuscino, chi salta, chi grida muto, chi dice che è arrabbiato con un semplice riconoscimento “Sono arrabbiato”. I modi sono i loro, TU servi come genitore coach nel momento e come genitore leader per prepararlo a gestire la rabbia le prossime volte.

In altri due video ho parlato di emozioni e come riconoscerle, qui trovi un video sulla tristezza e qui trovi un video sulla rabbia.

Lo sapevi?

Lo sapevi che uno degli assiomi del Parenting Method dello Yale Parenting Method è che “ogni comportamento sottolineato è un comportamento rinforzato“? Stiamo quindi attenti a cosa rimproveriamo ai nostri figli e come li incoraggiamo.





Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Bambino ARRABBIATO e CONSIGLI PRATICI” ti sia piacito. Sono autrice, formatrice e Trainer di PNL a livello internazionale. Ho scritto diversi libri di crescita personale tra cui vari best seller e pubblicato diverse formazioni. Ho ideato diversi metodi di auto-aiuto e amo divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trovo utile.




Potrebbe piacerti…